5 CONSIGLI PER AIUTARE TUO FIGLIO A SUPERARE LE PAURE

Tra le domande più frequenti poste dai genitori vi è sicuramente quella che riguarda le paure dei figli: ” Come mi comporto con un bambino spaventato?”

Le paure infantili solitamente riguardano il buio, i mostri, la timidezza, l’ansia di andare a scuola o in ambienti nuovi lontani dai genitori. Ma possono riguardare anche tanti altri temi.

D’istinto un genitore cercherà di spiegare razionalmente al bambino che non c’è niente di cui avere paura con la speranza che il bambino si fidi e che la paura passi. In realtà, il più delle volte, questo non accade e quindi resta la frustrazione del genitore di non aver ottenuto nulla.

I miei suggerimenti sono:

  1. COMPRENDI il bambino standogli accanto e cercando di capire da dove scaturisce quella paura. “Il mostro sotto il letto” non esiste ma la sua paura è reale.
  2. PARLA CON TUO FIGLIO ed EMPATIZZA  con il suo stato ansioso facendolo sentire a suo agio e libero di poter parlare di tutto. Puoi dirgli che anche tu, quando avevi la sua età, avevi delle paure simili alle sue che con il tempo hai superato. Questa empatia rafforzerà il vostro legame e lo farà sentire meno in difetto.
  3. NON FARLO SENTIRE SBAGLIATO e NON PRENDERLO IN GIRO: questo metterà in pericolo la sua autostima e accrescerà la sua ansia con la possibilità che potranno emergere problemi più seri. In futuro, inoltre, potrà non condividere più con te i suoi timori.
  4. NON COSTRINGERLO A FARGLI  FARE FORZATAMENTE COSE CHE LO SPAVENTANO: questo non risolverebbe il problema.
  5. ACCOMPAGNALO QUANDO HA PAURA: guarda sotto al letto, nell’armadio, accendi la luce e dimostragli che non c’è nulla di cui preoccuparsi.

Un metodo utile per razionalizzare le paure è il METODO FEEL:

  • (Freeze) Fermiamoci: prendiamoci una pausa e facciamo qualche respiro profondo insieme a nostro figlio.
  • (Empathize) Empatizziamo: l’ansia è paura. Nostro figlio vuole solo sapere che abbiamo capito come sta.
  • (Evaluate) Eseguiamo una Valutazione: una volta che il bimbo è calmo, è possibile valutare insieme una soluzione.
  • (Let go) Lasciamo andare: lasciamo andare le nostre colpe ed i nostri vissuti di inadeguatezza; siamo bravi genitori che danno al proprio figlio gli strumenti per maneggiare le paure.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...